SEZIONI NOTIZIE

Siena, se sarà ufficiale Serie D girone tosco-emiliano

di Tutto Siena Calcio
Vedi letture
Foto
© foto di Francesco Inzitari/ILoveGiana

E' un pò il gioco dell'estate. Le società e i tifosi di Serie D vivono con grande attesa la composizione dei gironi. Forse anche più del calciomercato. In questi giorni, ogni anno, si hanno i verdetti sui 9 gironi. Quest'anno, con l'inizio del campionato slittato al 27 settembre ovviamente bisognerà attendere ancora due settimane per avere i verdetti. La Redazione di TuttoserieD prova a svelare i primi retroscena. Le squadre, ad oggi, ammesse alla serie D sono 163. La notizia della riammissione ufficiale del Campodarsego è proprio di oggi. Da 163 bisognerà eliminarne 2: Ravenna e Giana Erminio che torneranno tra i Professionisti, in serie C. Dopo il ritorno in D della Sammaurese, prima ripescata al posto del Legnago promosso, ci sarà molto probabilmente un'altra ripescata per portare i gironi a pari, 162 club. La società ripescata sarà il Vado (Liguria). Incertezza sul girone H, quello pugliese; si attende di capire come finirà la telenovela Bitonto. Foggia speranzoso per il ritorno in C ma ancora tutto da decifrare. Il girone A quest'anno dovrebbe tornare all'antico, come due anni fa. Liguria, Piemonte e 6 lombarde. La Lombardia, come sempre, è ben rappresentata: sono infatti 24 le società lombarde (ad oggi ci sarebbe ancora la Giana Erminio). Da escludere un trasferimento delle lombarde in Sardegna, in tempo di Covid quindi la Lombardia sarà divisa tra girone A (6 club) e girone B (18 club) da non escludere, viste le restrizioni, un girone tutto lombardo. La favorita Seregno spera di finire nel girone A. L'altra grande corazzata, il Trento, è destinata al Girone C con Trentino, Veneto, Friuli e Triveneto. Si aspetta il Siena che, ad oggi, non è iscritto. Il sindaco spera di ottenere il Lodo Petrucci ma non si avranno notizie prime del prossimo Consiglio Federale, prima in programma il 20 agosto ma ora rinviato al 27, 28 o 31 agosto. Il Siena, in caso di riammissione, dovrà versare una somma importante come fondo perduto. Sarebbe inserita nel girone D o girone E. Le toscane sono dirette con le emiliane, favorito assoluto il Prato. La Sicilia, nel girone I, potrebbe ospitare ancora alcune campane che si divideranno anche con il girone H dove regna la Puglia. Fari accesi sul Taranto.

Altre notizie
Giovedì 20 agosto 2020
17:17 Primo Piano Siena, sarà Serie D: ok della FIGC al Sindaco De Mossi 13:03 Notizie Palermo, pronto assalto a tanti svincolati della Robur 09:31 Interviste D'Auria: "Siena non meritava questo! Non iscrizione ha spiazzato tutti"
Mercoledì 19 agosto 2020
17:53 Notizie Ghinassi firma col Lornano Badesse, esperienza in difesa con l'ex Siena 13:44 Notizie Iapichino cerca squadra: l'ex esterno del Siena senza contratto
09:03 Notizie Ortolini riparte dal Prato: l'ex Robur nuovo innesto per i lanieri
Martedì 18 agosto 2020
17:16 Notizie Cesarini, il Monopoli prova a prendere l'ex Mago bianconero 13:19 Primo Piano Nuova Robur, il futuro era ieri? Dalla FIGC tutto tace... 09:22 Interviste Calaiò: "Siena città importante per mia carriera. Grande anno con Conte!"
Lunedì 17 agosto 2020
17:33 Notizie D'Auria resta in Toscana: dopo Siena è pronto per la Carrarese 13:01 Interviste Viola: "Deve far riflettere molto cosa è successo a Siena!" 09:36 Notizie Arrigoni, dopo non iscrizione Siena ha già raggiunto Como
Venerdì 14 agosto 2020
17:11 Primo Piano Siena, se sarà ufficiale Serie D girone tosco-emiliano 13:13 Notizie Svincolati Robur: trovano squadra Bentivoglio e Panizzi 09:37 Notizie In attesa della FIGC: queste le date della Lega Nazionale Dilettanti
Giovedì 13 agosto 2020
17:20 Notizie Mister Morgia pronto per una nuova impresa? Lo attende la Vigor Lamezia 13:07 Primo Piano Siena, la Deadline è domani: decide la FIGC! Dilettanti o Eccellenza? 09:40 Interviste Siena, Dal Canto: "Società aveva problemi, ma non pensavamo cosí gravi"
Mercoledì 12 agosto 2020
17:49 Notizie Serie C e Serie D: a quando organico completo partecipanti? 13:24 Calciomercato Anche Migliorelli ai saluti: accordo vicino con il Gubbio