Le altre del Girone A: Lucchese, si cerca di pensare al campo...

di Tutto Siena Calcio
Vedi letture
Foto

Vigilia di campionato in casa Lucchese. Giovanni Langella, allenatore in seconda dei rossoneri presenta il match contro la Pro Vercelli. "Come ha detto De Vito in settimana - riporta gazzettalucchese.it - noi potremo sempre andare a testa alta a differenza di tante persone che ci hanno messo in questa situazione. Come staff stiamo cercando di isolare la squadra da tutto ciò che c’è fuori, anche perché la scorsa settimana c’è stato un po’ di trambusto che per esempio ci ha condizionato sicuramente contro il Novara. Noi dobbiamo pensare al campo e alle due gare prima di Pasqua. La Pro Vercelli è una delle migliori del campionato, anche a livello tattico come vedemmo in casa all’andata. Hanno vinto a Cuneo e saranno gasati. Sarà una partita che non dà alternative a noi: andiamo a cercare punti e giocarci la partita. Dobbiamo fare punti in queste due gare e poi vincere contro l’Albissola. Però dovremo vedere quanti punti ci toglieranno e magari ci ridaranno nel caso in cui sia buona la fideiussione. Adesso c’è un calendario brutto sia per noi che per Albissola e Cuneo. La Pro Vercelli ha lasciato dei punti in casa. Hanno cambiato modulo, ma come le grandi squadre quale è, se le subisci, alla fine perdi. Dobbiamo cercare di fare la nostra partita senza pensare che sono più forti. Gabbia è a disposizione ma ha avuto un po’ di problemi. Però sono tutti a disposizione a parte Madrigali. Anche Fazzi e Zocco sono aggregati alla prima squadra e ci stanno dando una mano anche per il lavoro quotidiano. Essendo pochi dobbiamo sfruttare tutti e tenere tutti al cento per cento. Nessun turnover. La gara più difficile è quella contro la Pro Vercelli. Tutto il resto verrà dopo”.


Altre notizie
Venerdì 19 Aprile
Giovedì 18 Aprile